N 7/2014 CONTRIBUTI ENASARCO

Contributi ENASARCO primo trimestre 2014 – entro il 6 maggio 2014

Per le aziende è tempo di scadenze contributive.

Il pagamento del primo trimestre 2014 ha come termine ultimo il 20 maggio, anticipato al 6 maggio 2014 per le ditte che usano l'addebito bancario al fine di non incorrere in sanzioni.

Per compilare la distinta è necessario collegarsi all’area riservata in Enasarco, generare la distinta, indicare le provvigioni e confermarla.

Ricordiamo che è necessario compilare la distinta di contribuzione, indicando le provvigioni maturate dall’agente, anche se è stato raggiunto il massimale contributivo annuo, senza che ciò determini ulteriori pagamenti.

Verona 6 maggio 2014

Distinti saluti

Dott. Alberto Donato
Studio Donato - Gottardelli Dottori commercialisti associati
Via Dietro Filippini n. 24 - 37121 VERONA
TEL. 0452070332 - FAX 0452070334
P.I V A E C.F. 02596410239

N 6/2014 MUD

COMUNICATO 6/2014

 MUD - Modello Unico di Dichiarazione ambientale 2014

 Entro il 30 aprile 2014 deve essere presentato il MUD - Modello Unico di Dichiarazione ambientale 2014, in relazione all’anno 2013, alla Camera di Commercio.

In particolare il decreto di fine dicembre il DPCM 12 dicembre 2013, pubblicato sulla G.U. n. 302 del 27 dicembre 2013 (Supplemento Ordinario n. 213), che, in attuazione della L. 25 gennaio 1994 n. 70, ha approvato.

il modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) per l’anno 2014, con le relative istruzioni di compilazione, contiene il modello e le istruzioni per la presentazione delle 6 seguenti comunicazioni:

- Comunicazione rifiuti;

- Comunicazione veicoli fuori uso;

- Comunicazioni imballaggi;

- Comunicazioni rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE);

-Comunicazione rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione;

- Comunicazione produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE); tra i soggetti obbligati rientrano gli importatori o chi immette per primo, nel territorio nazionale, AEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche)

nell'ambito dell'attività professionale e le commercializza anche con vendita a distanza.

Il modello MUD, inoltre, deve essere presentato alla Camera di Commercio competente per territorio, intendendosi tale quella della Provincia in cui ha sede l’unità locale cui si riferisce la dichiarazione. I soggetti che svolgono

attività di solo trasporto e gli intermediari senza detenzione devono invece presentare il MUD alla CCIAA della Provincia nel cui territorio è sita la sede legale dell’impresa cui la dichiarazione si riferisce.

La presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale potrà avvenire:

- con modalità telematica, utilizzando la firma digitale (Smart Card o Carta nazionale dei Servizi o Business Key). In questo caso la trasmissione dovrà avvenire esclusivamente tramite il sito www.mudtelematico.it;

- a mezzo raccomandata da inviare alla Camera di Commercio di competenza, ma solo per i soggetti che possono utilizzare la “Comunicazione Rifiuti Speciali Semplificata” (coloro che producono, nella propria unità locale,

non più di 7 rifiuti e che, per ogni rifiuto, utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali).

Il diritto di segreteria per l’invio telematico è di 10 euro per ogni unità locale dichiarante, a prescindere dal numero di Comunicazioni, e può essere versato tramite carta di credito o Telemaco Pay. Il diritto per la trasmissione

cartacea della comunicazione semplificata, invece, è di 15 euro.

Verona 26.04.2014

Dott. Alberto Donato
Studio Donato - Gottardelli Dottori commercialisti associati
Via Dietro Filippini n. 24 - 37121 VERONA
TEL. 0452070332 - FAX 0452070334
P.I V A E C.F. 02596410239

N 5/2014 SCADENZE INTRASTAT APRILE 2014

COMUNICATO 5/2014

SCADENZA INTRASTAT APRILE 2014

PRESENTAZIONE INTRASTAT MESE DI MARZO 2014 / 1 TRIMESTRE 2014

La presentazione dei modelli intrastat riferiti al mese di Marzo 2014 e 1 trimestre 2014 è fissata lunedì 28 aprile 2014, infatti la scadenza originaria fissate al 25/04, giorno festivo, slitta al primo giorno successivo non festivo

N 4/2014 BLACK LIST - ENASARCO

COMUNICATO N. 4/2014

BLACK LIST - ENASARCO

BLACK LIST

Si ricorda che da gennaio 2014, primo invio entro il 28.02.2014, deve essere utilizzato, per le comunicazioni dell'elenco clienti fornitori con sede in Paesi black list (cfr Circolare di Studio 3/2014), il nuovo modello polivalente scaricabile dal sito dell'Agenzia delle Entrate al link

http://jws.agenziaentrate.it/jws/comunicazioni/2013/NSP13.jnlp

ENASARCO

Si ricorda, come già comunicato in precedete circolare di Studio, che dal 1.1.2014 sono in vigore le nuove aliquote ed i nuovi limiti:

- la ritenuta Enasarco è fissata al 14,20% per cui l'agente (impresa individuale o società di persone) subirà una ritenute del 7,10%;

- per il 2014 il massimale è fissato in:

         ° € 35.000 per gli agenti monomandatari (per cui la ritenuta massima che subiranno è pari ad € 2.485)

         ° € 23.000 per gli agenti plurimandatari (per cui la ritenuta massima che subiranno è pari ad € 1.633)

- per il 2014 i contributi minimali sono fissati in:

         ° € 834 per gli agenti monomandatari;

         ° € 417 per gli agenti plurimandatari

Distinti saluti

Dott. Alberto Donato

Studio Donato - Gottardelli Dottori commercialisti associati
Via Dietro Filippini n. 24 - 37121 VERONA
TEL. 0452070332 - FAX 0452070334
P.I V A E C.F. 02596410239

N 3/2014 CANONI LOCAZIONI ABITATIVE TORNANO PAGABILI PER CONTANTI

COMUNICATO N. 3/2014

 CANONI LOCAZIONI ABITATIVE TORNANO PAGABILI PER CONTANTI

 La finanziaria 2014 (L. 147 del 27/12/2013) ha previsto che dal  1 gennaio 2014 per il pagamento dei canoni di locazione di immobili abitativi, nulla cambia per le locazioni

commerciali, debbano essere utilizzati solo mezzi di pagamento tracciati non essendo più possibile l'uso del contante, a prescindere dall'importo del canone di locazione.

Il Ministero dell'economia e finanze - Dipartimento del Tesoro con la nota DT 10492 del 05/02/2014 con una interpretazione fantasiosa a dir poco "creativa" ha stabilito,

fermo il limite di € 999,99, che :

- nessuna sanzione è applicabile nel caso di pagamenti in contanti di locazioni per importi fino ad € 999, in quanto l'unica sanzione prevista per le violazioni delle norme sul contate

è prevista dall'art 49 D.Lgs. N. 231/07 che prevede, appunto, sanzioni solo in caso di movimentazioni in contanti pari o superiore ad € 1.000;

- che possono dirsi tracciati, e quindi regolari, i pagamenti dei canoni di locazioni abitativi  se documentati da una ricevuta firmata tra le condutture e locatore purché chiara,

inequivocabile ed idonea ad attestare l'avvenuto pagamento in contanti del canone di locazione. Per cui sarà sufficiente che nella ricevuta firmata dalle parti sia indicato la causale

del pagamento e l'attestazione che il pagamento è avvenuto per contanti.

 Distinti saluti

 Dott. Alberto Donato

Studio Donato - Gottardelli Dottori commercialisti associati
Via Dietro Filippini n. 24 - 37121 VERONA
TEL. 0452070332 - FAX 0452070334
P.I V A E C.F. 02596410239

N 2/2014 ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE ESATTORIALI

COMUNICATO N. 2/2014

ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE ESATTORIALI

 Entro il 28 febbraio 2014 è possibile pagare le cartelle e gli avvisi esecutivi senza interessi di mora e senza interessi per ritardata iscrizione a ruolo. Oggetto di definizione sono solo

le somme affidate ad Equitalia in riscossione fino al 31.10.2013.

 Per aderire il contribuente NON riceverà alcuna comunicazione e quindi necessario che ciascuno si attivi richiedendo ad Equitalia il proprio estratto di ruolo ossia

l'elenco dettagliato dei propri in riscossione presso Equitalia.

 Possono essere oggetto di rottamazione i tributi che riguardano le Agenzia fiscali (entrate, demanio, dogane), Uffici statali(ministeri, prefeture....), Enti locali. E' possibile

rottamare cartelle anche in presenza di rateizzazioni.

 Non possono essere oggetto di sanatoria le somme dovute ad Inps. Inail, tributi locali non riscossi da Equitalia, somme dovute per sentenza della Corte dei conti.

 Il risparmio consiste nel non pagare gli interessi di mora (esempio per le multe stradali gli interessi di mora sono il 5,23% calcolato dal 60 gg successivo alla notifica della cartella)

ed il tributo relativo agli interessi per ritardata iscrizione a ruolo per gli avvisi emessi per conto dell'Agenzia delle Entrate.

 Il pagamento è eseguito presso qualsiasi sportello di Equitalia o tramite bollettino postale F35 indicando "definizione ruoli - LS 2014". Coloro che pagano riceveranno

per posta ordinaria entro il 30.06.2014 una comunicazione di avvenuta estinzione del debito.

 Distinti saluti

 Dott. Alberto Donato

Studio Donato - Gottardelli Dottori commercialisti associati
Via Dietro Filippini n. 24 - 37121 VERONA
TEL. 0452070332 - FAX 0452070334
P.I V A E C.F. 02596410239

N 1/2014 PRINCIPIO DI CASSA ALLARGATO

COMUNICATO N. 1/2014

 Come già avvertito con il comunicato n. 13/2013 si ricorda che:

 PRINCIPIO DI CASSA ALLARGATO 12 GENNAIO 2014

Al fine di poter dedurre le somme e i valori corrisposti ai lavoratori dipendenti e ai titolari di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente (es. collaboratori coordinati e

continuativi e "a progetto"), relative al periodo d'imposta 2013, è necessario provvedere al pagamento entro e non oltre il 12 gennaio 2014, in base al principio della

cosiddetta "cassa allargata".

Il suddetto principio non è applicabile ai lavoratori autonomi per cui gli stipendi dei dipendenti dei lavoratori autonomi per essere deducibili nel 2013 devono essere

Pagati entro il 31/12/2013.

 12 gennaio 2014 domenica

 La regola dello spostamento del termine al primo giorno lavorativo successivo, nel caso in cui cada di sabato o domenica, si applica ai versamenti di imposte e contributi.

E' da ritenersi non applicabile al pagamento del compenso dell'amministratore / dipendenti per il quale, pertanto, vale il termine del 12 gennaio 2014 anche se di

domenica senza slittamenti al lunedì, pertanto non rientrano nel principio di cassa allargato eventuali pagamenti eseguiti lunedì 13 gennaio 2014.

 Distinti saluti

Dott. Alberto Donato
Studio Donato - Gottardelli Dottori commercialisti associati
Via Dietro Filippini n. 24 - 37121 VERONA
TEL. 0452070332 - FAX 0452070334
P.I V A E C.F. 02596410239