N 23/2016 TASSO INTERESSE LEGALE DAL 01 GENNAIO 2017

  • Modifica

COMUNICATO N. 23/2016

TASSO INTERESSE LEGALE DAL 01 GENNAIO 2017

Dal 1 gennaio 2017 il tasso di interesse legale è ridotto dallo 0.2% al 0.1% in ragione d’anno.

L riduzione del tasso di interesse comporterà una riduzione deli interessi in caso di ravvedimento operoso per regolarizzare, gli omessi o tardivi versamenti del 2016, nel 2017. Gli interessi legali, si dovranno applicare le due misure, dello 0,2% fino al 31 dicembre 2016 e dello 0,1% dal 1° gennaio 2017.

Il tasso legale si utilizza anche per il calcolo degli interessi per il versamento rateale delle somme dovute per effetto:

- dell’adesione agli inviti al contraddittorio, ai sensi dell’art. 5 del D. Lgs. 218/97,

- dell’adesione ai processi verbali di constatazione, ai sensi dell’art. 5-bis del D Lgs. 218/97,

- dell’accertamento con adesione, ai sensi dell’art. 8 del D Lgs. 218/97,

- dell’acquiescenza all’accertamento, ai sensi dell’art. 15 del D Lgs. 218/97,

- della conciliazione giudiziale, ai sensi dell’art. 48 del D Lgs 546/92,

Per quanto riguarda l’accertamento con adesione, si ricorda che la circ. dell’Agenzia delle Entrate n. 28/2011 ha chiarito che la misura del tasso legale va determinata con riferimento all’anno in cui viene perfezionato l’atto di adesione, restando costante anche se il versamento delle rate si protrae negli anni successivi Questo significa che in caso di adesione perfezionata entro il 31 dicembre 2016, cioè con il primo pagamento eseguito entro tale data, gli interessi saranno sempre dovuti nella misura dello 0,2% annuo, anche se il versamento delle rate si protrae negli anni successivi. Per contro, se il contribuente perfeziona l’adesione dopo il 31 dicembre 2016, potendo eseguire il versamento nei primi giorni del 2017, gli interessi saranno sempre dovuti nella misura dello 0,1% annuo.

Giova ricordare che la riduzione del tasso legale non ha rilevanza per la rateizzazione dell’imposta sostitutiva dovuta per la rideterminazione del costo o valore di acquisto delle partecipazioni non quotate e dei terreni, ai sensi, rispettivamente, degli artt. 5 e 7 della L. 448/2001 (Finanziaria 2002) e successive modifiche e integrazioni. In tal caso gli interessi dovuti per la rateizzazione rimangono fermi al 3%, perché tale misura non è collegata al tasso legale.

Tabella dell’andamento del tasso di interesse legale

Decorrenza

Tasso

Fino al 15.12.1990

5%

Dal 16.12.1990 al   31.12.1996

10%

Dal 1.1.1997 al 31.12.1998

5%

Dal 1.1.1999 al 31.12.2000

2,5%

Dal 1.1.2001 al 31.12.2001

3,5%

Dal 1.1.2002 al 31.12.2003

3%

Dal 1.1.2004 al 31.12.2007

2,5%

Dal 1.1.2008 al 31.12.2009

3%

Dal 1.1.2010 al 31.12.2010

1%

Dal 1.1.2011 al 31.12.2011

1,5%

Dal 1.1.2012 al 31.12.2013

2,5%

Dal 1.1.2014 al 31.12.2014

1,00 %

Dal 1.1.2015 al 31.12.2015

0,5%

Dal 1.1.2016 al 31.12.2016

0,2%

Dal 1.1.2017

0,1%

SalutiDott. Alberto DonatoStudio Donato - Gottardelli commercialisti associati
Via Dietro Filippini n. 24
37121 Verona
Tel. 0452070332 Fax 0452070334