N 32/2019 FATTURE DIFFERITE DAL 01.07.2019 INTERPRETAZIONE ASSOSOFTWARE

COMUNICATO N 32/2019

FATTURE DIFFERITE DAL 1.07.2019 INTERPRETAZIONE ASSOSOFTWARE

La Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 14 del 18.6.2019 ha precisato che dal 1 luglio 2019 la data da indicare sulla fattura elettronica è quella riportata sul DDT ed in caso la fattura raggruppi più DDT emessi nello stesso mese la data della fattura differita sarà quella dell’ultimo DDT. Per cui in presenza di tre cessioni, effettuate nei confronti del medesimo soggetto in data 2, 10 e 28 settembre 2019, con consegne al cessionario accompagnate da DDT, il cedente potrà generare e inviare la e-fattura tra il 1° e il 15 ottobre 2019, indicando nel campo “Data” del file, il 28 settembre, giorno dell’ultima operazione.

A fronte di tale affermazione l’Assosoftware ha diffuso in data 29.06.2019 alcune precisazioni e semplificazioni frutto di un’interlocuzione con l’Agenzia delle Entrate, ma non confermate ufficialmente dall’Agenzia delle Entrate.

Secondo Assosoftware, in alternativa alle indicazioni dell’Agenzia delle Entrate, nelle fatture differite nel capo “data documento” può essere indicata, alternativamente:

a) la data di predisposizione e contestuale invio allo SdI (“data emissione”);

b) la data di almeno una delle operazioni e, come chiarito nella circolare n. 14/E del 17 giugno 2019, preferibilmente «la data dell’ultima operazione».

Rimane inteso che considerate le problematiche tecniche di trasmissione Assosoftware ritiene che, nel caso a), possa essere tollerata una differenza di qualche giorno tra la data di predisposizione/emissione indicata in fattura e quella certificata dal SdI nella ricevuta di esito della trasmissione.

Riportiamo alcuni esempi esemplificativi:

Ipotesi a.1)

  • DDT datati 20/9/2019 e 28/9/2019
  • Predisposizione: 30/9/2019
  • Data fattura (da indicare nel campo data documento): 30/9/2019 (stessa data della predisposizione)
  • Termine di trasmissione (emissione) 30/9/2019 (stessa data della predisposizione)

Ipotesi a.2)

  • DDT datati 20/9/2019 e 28/9/2019
  • Predisposizione: 5/10/2019
  • Data fattura (da indicare nel campo data documento): 5/10/2019 (stessa data della predisposizione)
  • Termine di trasmissione (emissione) 5/10/2019 (stessa data della predisposizione)

Ipotesi b)

  • DDT datati 20/9/2019 e 28/9/2019
  • Data fattura (da indicare nel campo data documento): 28/9/2019;
  • Termine di trasmissione (emissione) 15/10/2019
Saluti
Dott. Alberto Donato
Studio Donato - Gottardelli commercialisti associati Via Dietro Filippini n. 24 37121 Verona Tel. 0458532113